Get Adobe Flash player
Home Periodo neolitico Necropoli di Montessu (Villaperuccio)
Notice
  • Utilizzo dei cookies

    Per offrirti un'esperienza di navigazione sempre migliore questo sito utilizza anche cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più, o se vuoi modificare il tuo consenso clicca il link Utilizzo dei cookies. Cliccando su accetto acconsenti all'utilizzo dei cookie impiegati dal nostro sito

    Utilizzo dei cookies

Necropoli di Montessu (Villaperuccio)

montessuMontessu è la più estesa e importante necropoli rupestre preistorica della Sardegna ed è composta da più di quaranta domus de janas, scavate in un anfiteatro roccioso naturale.
Le tombe sono prevalentemente del tipo a proiezione orizzontale e si diversificano per planimetria e grandezza. Significativa è anche la disposizione delle tombe secondo criteri di simmetria che danno all’area cimiteriale un criterio costruttivo ordinato e ben organizzato.

Tra le tombe più importanti citiamo la "tomba delle spirali" e la tomba "delle corna" in cui sono presenti motivi decorativi e simbolici scolpiti e in alcuni casi coperti di ocra rossa. Segnaliamo anche le due tombe santuario "Sa grutta de is procus" e Sa Cresiedda, che si presentano con un ingresso monumentale alto circa due metri, anticella, e camera di fondo separata dall’anticella, mediante una parete forata da due aperture laterali e da un piccolo portello centrale.
 
Banner
telefono
numeroverdeb
Eventi
<<  Settembre 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      1  2  3
  4  5  6  7  8  910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
Servizi ricettivi